Cultura Federale

Torna Indietro

Presidenza della Federazione Unita dei Pianeti



Nota bene: dal 2395 la Starbase Tycho non può comunicare con la Federazione, rendendo di fatto queste informazioni (le ultime disponibili), obsolete.

- Il Presidente della Federazione funge da Presidente nelle sedute del Consiglio della Federazione
- Detiene il potere esecutivo, insieme al suo staff, e presiede il Consiglio di Sicurezza
- Viene nominato dal Consiglio della Federazione tramite un'elezione interna, per la quale ciascun membro può designare o sostenere un candidato già designato dai pianeti membri.
- Ogni pianeta membro può decidere se aprire ad un referendum interno la scelta del candidato presidente del sistema stesso.
- Il suo mandato ha durata quadriennale e può essere rinnovato più volte, sebbene non sia mai successo che un presidente fosse nominato per più di due mandati consecutivi.
- Nomina un proprio Vicepresidente, che sarà approvato dal Consiglio della Federazioen entro sessanta giorni dalla nomina.

Attuale Presidente della Federazione Unita dei Pianeti:

Kellessar zh'Tarash, andoriana, precedentemente rappresentante del Pianeta Andoria, nominata nel 2393 a seguito del termine del mandato di Okeg Aennik. zh'Tarash ha servito come leader del Partito Progressista di Andoria per dieci anni, rendendosi autrice di importanti attività legislative. Da leader di maggioranza, fu tra le più strenue oppositrici del disegno di legge sull'uscita della Federazione, presentato dal Partito Nazionalista Andoriano. Inizia la sua carriera politica come amministratrice della città di Thran. A seguito della vittoria, zh'Tarash dispone una immediata riforma delle autonomie della Flotta Stellare, e disegna personalmente il piano per l'individuazione del traditore Vlad Kavanagh. Candidata per un secondo mandato, perde le elezioni del 2388 e ritorna su Andoria, prendendo nuovamente servizio come Leader del partito progressista. Ricandidatasi nel 2392, vince le elezioni contro lo sfidante Paul Atkley.



Attuale Vice Presidente della Federazione Unita dei Pianeti:

Nan Dolus, boliano, già vicepresidente di Min Zife dal 2373 al 2379. Considerato durante il governo di Min Zife come poco più che una marionetta di propaganza presidenziale, Nan Dolus si è saputo riscattare grazie alla fiducia del Presidente Nanietta Bacco che lo ha incaricato di supervisionare importanti progetti per le politiche sociali ed economiche. Ha poi proseguito la sua carriera politica, venendo quindi riconfermato come vice presidente per zh'Tarash.



Altri membri del gabinetto presidenziale:

Esperanza Piñiero - Capo dello Staff, umana, Cestus III. Precedentemente nella Flotta con grado di Comandante ed incarico come Ufficiale Esecutivo della U.S.S. Gorkon.
Tyrok, Sant'k - Consulente alla Sicurezza Federale, trill, precedentemente Contrammiraglio della Flotta Stellare.
Ashanté Phiri - Consulente politico e Vice Capo dello Staff Presidenziale, umana.
Anthony Pinero - Portavoce del Presidente, umano, terrestre.
Lyn Nalat - Scrittore di discorsi, bajoriano.

Helga Fontaine - Consulente politico, curatrice della campagna elettorale.
M'Tesint - Consulente politico.



Gabinetto del Presidente:



- Organo esecutivo della Federazione Unita dei Pianeti, presieduto dal Presidente della Federazione.
- La formazione di Gabinetto viene composta dal Presidente della Federazione ed approvato su fiducia dal Consiglio della Federazione.
- Si compone di funzionari e segretari con deleghe ai maggiori dicasteri.

Dipartimento della Difesa

Timothy Dawkings, 39 anni di Alpha Centauri.
Dopo una veloce carriera nel campo dei servizi di sicurezza interna della colonia, ricopre il ruolo di consulente governativo in materia di strategia e sicurezza. È laureato in Scienze Politiche ed è considerato da molti uno squalo della Politica. A 39 anni ricopre già una delle cariche più prestigiose della vita politica Federale: motivo per cui serpeggia in molti la convinzione che sia un arrivista che non esita a sfruttare il prossimo per arrivare sempre più in alto. Nonostante le malelingue circolanti sul suo conto, coordina la difesa da diversi anni: in precedenza era nello staff dipartimentale come sottosegretario, e prima ancora era un alto funzionario del Dipartimento. E' un amico personale di Edward Jellico.



Dipartimento Politiche Estere

Sharon Satie, 45 anni, Terra
Nipote del celebre ammiraglio Norah Satie, nasce nel 2339 e si luarea in Giurisprudenza a pieni voti. Entra nell'entourage del presidende Jaresh Inyo come addetta alle pubbliche relazioni e come funzionario del Dipartimento Economia, Trasporti e Commercio, agendo però sempre da tecnico e non mostrando interessi particolari per la politica. Dichiarerà in più di una occasione di voler rimanere più distante dalla politica possibile, convinta del fatto che sia uno sminuire l'attività già ottima che porta avnati presso il Dipartimento. E' una donna di princìpi, dotata di una forte integrià morale, così come lo erano sua zia e suo nonno. Precedentemente già funzionaria del Dipartimento Trasporti e Commercio, ha servito per anni in maniera irreprensibile, ricevendo le lodi dei suoi superiori, e vedendosi la strada spianata per gli alti livelli della politica, che tuttavia intraprenderà solo dopo anni di pressioni, per rispondere alla richiesta della Presidentessa Bacco. Di particolare rilevanza sono i suoi forti allacciamenti con lo staff governativo dell'Unione Cardassiana del dopo-guerra, e la immensa stima di cui gode presso le cancellerie degli imperi Klingon e Romulano.



Dipartimento Economia, Trasporti e Commercio

Rosario Carmencita Elena Maria Gordillo, Terra
46 anni, originaria di Città del Messico, già vice segretario durante l'amministrazione Zife, fu responsabile della riforma sulle rotte commerciali interne della Federazione, apportando una serie di importanti modifiche relativa regolamentazione delle tariffe di trasporto. Figura di rilevanza notevole per gli accordi commerciali con l'Alleanza Ferengi, con cui rinegoziò le tariffe relative ai dazi, Rosario Gordillo subentra come direttrice del dicastero già durante la precedente amministrazione, in risposta alla sfiducia del precedente titolare. Fu promotrice, nel 2378, dell'unione doganale fra la Federazione e diversi avamposti lungo i confini.



Dipartimento Della Giustizia

Rida Frigrok - Zakdorn
Famoso magistrato con anni di esperienza nella Giustizia Penale Zakdorn, è stata pubblico ministero per un gran numero di processi inerenti violazioni dei diritti civili ed umani. Si autodefinisce un magistrato "prestato alla politica" per quanto sia ormai in politica da circa 22 anni, e non dia segni di voler ritornare alla sua precedente occupazione. Sottosegretario fino alla nomina di Nanietta Bacco alla presidenza, ha avuto modo di dirigere il Dipartimento dopo essere stata scelta su diretto consiglio del Vice Segretario uscente. Fu una strenua oppositrice del precedente Segretario, del quale criticò le metodiche eccessivamente lassiste e morbide. Recentemente contestato per la proposta al Consiglio della Federazione di emanare provvedimenti più vincolanti e più duri per i reati maggiori. Sempre recentemente ha fatto parlare di sé per aver ordinato l'espansione del trentacinque percento della Colonia Penale in Nuova Zelanda, mossa vista dalla stampa contestatrice come una preparazione all'inasprimento delle sanzioni penali, e giustificata dalla Frigrok come una risposta al problema stringente del sovraffollamento.



Dipartimento Degli Interni

Ethan Ngô, Marte
Nato su Marte, ma cresciuto in Vietnam, la sua carriera prende corpo dalle forze di Sicurezza Terrestri, nei primi anni dopo la laurea in Scienze Gestionali e Logistiche. Si dimostra fin da subito un elemento cristallino della gestione e dell'amministrazione delle dinamiche e della logistica delle forze di sicurezza dell'area del Sud Est Asiatico, di cui diventa rapidamente Direttore Generale. Negli anni successivi porta a termine diverse revisioni al protocollo operativo, che lo conducono ad essere proposto per la direzione di diverse unità interplanetarie di coordinazione. Qualche anno dopo assume la direzione dell'intero apparato di Sicurezza della Terra, collaborando a stretto contatto con la Flotta Stellare e il Dipartimento Degli Interni, di cui diventerà sottosegretario sotto l'amministrazione di Jaresh Inyo. Durante l'amministrazione Zife viene nominato per il Consiglio della Federazione, fino ad assumere, con l'elezione di Nanietta Bacco, la direzione del Dipartimento degli Interni.



Dipartimento Agricoltura, Risorse Naturali e Ambiente

Nekeem-su - Aureliana
Politica Aureliana grandemente apprezzata, è membro del Consiglio Federale da diversi anni. Sostenitrice convinta della linea della Presidentessa Bacco, è stata nominata alla carica in virtù del suo grande interesse per le politiche agricole e ambientali, provenendo da ambienti analoghi del suo pianeta natale. Una delle sue battaglie più note è quella del 2372 per la regolamentazione delle grotte sotterranee del complesso montuoso di Olympus Mons, su Marte, teatro di numerosi annegamenti ed incidenti per le innumerevoli spedizioni speleologiche.



Dipartimento Salute

Graznah - Denobulano
Già direttore sanitario dell'Ospedale Centrale di Denobula, Graznah è stato uno dei firmatari della petizione per l'esclusione dei farmaci a base di rutenio, a causa del loro sospetto potenziale cito-tossico incontrollato. E' stato raggiunto dalla nomina senza essere stato contattato, ed inizialmente rifiutò la carica di Direttore del Dipartimento Salute. Le pressioni della Presidentessa Bacco, che hanno valutato il suo lavoro di ricerca e la sua esperienza in materia sanitaria come determinante, lo hanno finalmente convinto a prestarsi alla causa della Politica. Non ha avuto precedenti esperienze in politica, fatta eccezione, come dice lui stesso, per l'essere stato per due anni rappresentante dei genitori presso la scuola elementare dei suoi figli.



Dipartimento Istruzione e Cultura

T'Paran - Vulcaniana
Laureata in Psicologia Interpecie e in Arti Figurative, è una politica estremamente conosciuta. Una donna dotata di capacità e senso critico, insignita di molteplici onorificienze da parte del Consiglio della Federazione per l'ottimo lavoro svolto in decine di anni di carriera. Ha ricoperto ruoli importanti nelle Commissioni del Consiglio della Federazione, in materia di Istruzione, Cultura e Politiche Energetiche, ed è tuttora rappresentante presso il Consiglio di Vulcano. Nell'ambito del Governo di Vulcano è stata sottosegretario alle politiche educative e vice presidente della commissione di inchiesta sugli abusi edilizi sulla Luna, nel 2365.



Consiglio di Sicurezza della Federazione:


- Commissione del Consiglio della Federazione che si occupa di materie inerenti la sicurezza della Federazione Unita dei Pianeti.
- Si compone di tredici consiglieri scelti tra i membri federali, cinque permanenti ed otto a rotazione, più cinque rappresentanti della Flotta Stellare per un totale di diciotto membri.

Rappresentanti dei membri permanenti (Terra, Vulcano, Tellar, Andoria, Alpha Centauri):

Matthew Mazibuko, rappresentante della Terra dal 2372. Di origini africane, Mazibuko rappresenta Sol III ed i pianeti ad esso collegati da quasi un decennio. Considerato da molti come un uomo saggio e lungimirante, ha confermato pienamente l'opinione quando a seguito della crisi Trill del 2376 ha, insieme al Consigliere Ra'ch B'ullhy, pubblicamente commentato come la proposta di riconsiderare l'affiliazione di Trill quale membro della Federazione Unita dei Pianeti, avanzata dal Consigliere di Cait, fosse una linea di condotta eccessiva e che per riprendersi dalla guerra con il Dominio la Federazione dovesse rimanere coesa.

Kellerasana zh'Faila, rappresentante di Andoria dal 2376 a seguito dell'abbandono della consigliera zhen Charivretha zh'Thane. Kellerasana, membro di spicco del Keth Faila, è una forte avversaria delle politiche di appianamento genetico tra i due sessi maschili ed i due sessi femminili degli andoriani. Kellerasana appartiene ad un keth, il keth Faila, che nei secoli ha annoverato numerosi Cancellieri dell'Impero Andoriano. Propose insieme ai colleghi di Tellar e Betazed di ritirare i finanziamenti del proprio sistema per l'occupazione di Tezwa avviando inconsapevolmente alcuni degli eventi che portarono alle dimissioni del Presidente Zife.

T'Latrek, rappresentante di Vulcano dal 2296. Consigliera di Vulcano per oltre otto decadi è considerata come un essenziale elemento del Consiglio della Federazione per la sua logica e capacità diplomatica. Prima di essere eletta al Consiglio T'Latrek ha prestato servizio nell'amministrazione del Presidente Ra-ghoratreii di Efros ed era presente durante la negoziazione degli accordi di Khitomer. Prima di entrare nel Consiglio di Sicurezza nel 2370 era a capo della Commissione Affari Esteri. Famose sono le discussioni tra lei ed il rappresentante di Tellar Bera chim Gleer con il quale si è spesso scontrata politicamente ed in particolare durante le fasi iniziali della Guerra con il Dominio. Dopo l'abbandono di Min Zife si era a lungo speculato su come il Consigliere di Vulcano potesse essere il candidato perfetto ma nei fatti nessun Consigliere ha fatto il suo nome pubblicamente anche in rispetto dell'chiaro disinteresse di T'Latrek, già durante le precedenti elezioni, a diventare Presidente della Federazione.

Bera chim Gleer, rappresentante di Tellar dal 2372. Individuo dal temperamento fiero, testardo ed irascibile che più volte lo ha portato ad assumere posizioni estreme nel Consiglio della Federazione, tenere rapporti, non solo professionali ma anche personali, molto tesi con i rivali politici ma anche essere considerato uno dei più influenti e potenti membri del Consiglio. Gleer è tristemente famoso per le lunghissime interpellanze parlamentari della durata di parecchie ore e per gli altrettanto lunghi dibattiti testa a testa con il Consigliere di Vulcano T'Latrek il più famoso dei quali nel Consiglio di Sicurezza relativamente a cosa potesse essere considerato accettabile come livello di sicurezza per prevenire l'infiltrazione di mutaforma del Dominio durante la guerra. Nel 2379 Gleer sostenne insieme al Consigliere di Betazed Cort Enaren e Kellerasana zh'Faila la proposta di ritirare i finanizamenti all'occupazione di Tezwa a favore della ricostruzione su Betazed dando il via agli eventi che portarono alle dimissioni presidenziali di quell'anno.

Huang Chaoying, rappresentante di Alpha Centauri dal 2360. Consigliera esperta e famosa nel Consiglio per non aver, in trent'anni di servizio, mai votato contro la maggioranza in questioni che non coinvolgessero direttamente il proprio mondo. Durante la Guerra con il Dominio, nel 2374, ospità presso la propria ambasciata a Londra un meeting tra i vari rappresentanti dell'Alleanza, sebbene Chaoying fosse una forte sostenitrice della necessità della guerra ed una pesante detrattrice degli attivisti pacifisti, permise al Capitano Sisko ed Elim Garak di incontrare a tale evento il leader pacifista Tomas Roeder, evento che non passò inosservato alla stampa federale e delle forze alleate screditando per qualche tempo la figura della Consigliera. Nel 2380 uno dei principali collaboratori della Consigliera, Eduardo de la Vega, svelò pubblicamente che Chaoying avrebbe votato contro il proseguimento degli aiuti a Cardassia, lasciando intendere un voto di maggioranza verso quella posizione. Questa dichiarazione portò lo staff presidenziale a muoversi con rapidità per ribaltare il voto, evento che si concretizzò pochi giorni dopo.

Rappresentanti dei membri non permanenti (Al momento: Cait, Damiano, Gnala, Huan, Delta, Triex, Sulamid, Xenex) i cosiddetti "Black-Eight".
Dynkorra M'Relle, rappresentante di Cait dal 2388
Ra'ch B'ullhy, rappresentante di Damiano dal 2371 e Presidente Pro Tempore dopo le dimissioni di Min Zife e prima dell'elezione di Nanietta Bacco
Gorus Gelemingar, rappresentare di Gnala dal 2390
Corices, rappresentante di Huan dal 2386
Tomorok, rappresentante di Delta dal 2385
Krim Aldos, rappresentante di Bajor dal 2393
Squidshix-axacal-soxol-sbashdok, rappresentante di Sulamid dal 2390
Lorni Kol'kr'ep, rappresentante di Xenex dal 2394

Rappresentanti della Flotta Stellare
AMMIRAGLIO EDWARD JELLICO - Comandante in Capo Starfleet Command - Sol III
AMMIRAGLIO WILLIAM ROSS - Responsabile delle Relazioni con l'Ufficio del Presidente Starfleet Command - Sol III
AMMIRAGLIO GEREMIA HAYES - Coordinatore della Difesa Starfleet Command - Sol III
VICE AMMIRAGLIO KOUHEI NAKAMURA - Responsabile Ufficio Intelligence Starfleet Command - Sol III
VICE AMMIRAGLIO SITAK - Responsabile Ufficio Strategie Militari Starfleet Command - Sol III
Licenza Creative Commons CC-BY-NC-SA 4.0
Licenza dei Contenuti